L’AQUILA NEI SOGNI

 

 

 

aquila che scende nella sfera umana ma non è nata da essa. Ciò implica che le idee e le intuizioni siano corpi alati dal cuore pulsante. L’associazione degli uccelli agli organi e comportamenti sessuali riconosce che l’intelletto è presente anche nelle eccitazioni del desiderio sessuale. L’aquila è la regina degli uccelli e viene usata come emblema di re e regni, conduce l’anima imperiale in cielo, si dice che soltanto l’aquila può fissare direttamente il sole, quando diviene vecchia si rinnova volando verso il sole finché le sue piume non diventano fuoco incandescente , quindi si tuffa in acqua e ne emerge giovane. Il potere che solleva e dà pienezza dello spirito sulla gabbia materiale. L’aquila ha un temperamento caldo e secco, c’è combattività e persino violenza nella sua missione, è sempre in guerra contro gli uccelli minori e le creature che strisciano, soprattutto la colomba. Cresce di rabbia verso l’arroganza spirituale. Ogni giorno un’aquila strazia il fegato di Prometeo, rosicchiando l’anima organica e passionale dell’ira e della concupiscenza. Come imperatore, spirito, logos, immortale, l’ombra dell’aquila è il senex, perciò la sua mitologia è ricca di riferimenti al rinnovamento ed invecchiamento.

Un sogno in cui si manifesta l’azione nell’anima dell’Aquila possiamo attenderci che sia di forza imperativa, portatore di un grande messaggio, di una missione collettiva. Possiamo aspettarci uno slancio verso l’alto, che da pienezza e che qualcosa di debole ed esposto abbia fatto da esca. Potrebbe segnare il risveglio dell’intelletto come logos, come iniziazione sciamanica.


SOGNO: Sono in piedi davanti allo specchio, nella cucina e mi pettino con la spazzola di mia figlia. Ad ogni colpo di spazzola si stacca una gran quantità di capelli e mi rendo conto che nella mia chioma ci sono dei buchi, mi chiedo se ricresceranno. Vado a una festa e parlo di questi buchi chiedendo se ricresceranno. Mi dicono di no, ma ogni volta che metto la mano sui buchi sento che ci sono delle piccole piume dure e bianche, come quelle dell’aquila. Mi danno una sensazione piacevole, mi piace questo segreto.


Troviamo in questo sogno una concatenazione di motivi di trasformazione. Nei sogni in cui compare l’aquila, troviamo la ripetizione di una serie di parole che alludono al logos, come pensare, rendersi conto etc.., l’aquila ha solitamente un effetto incantatorio, come dice Jung l’archetipo dello spirito si presenta in forma di vecchio saggio e di mago , di benefattore e di stregone. L’aquila e il pesce fanno parte della stessa immagine, sono due opposti.

 

Dott.ssa Monica Di Girolamo
Invia via WhatsApp